lunedì 22 marzo 2010

Quando Tark ne schierò sei

Mi dispiace per chi vuole leggere della sconfitta di Siena o un post di acidità sulle forzature di Kobe Bryant, o ancora vuol vedere le foto hot di Belen Rodriguez* che si scopa Christian De Sica. Ma il Torneo Ncaa sta catturando tutte le mie attenzioni, e ho una storiella da sottoporvi.
Per chi sa l'inglese e preferisce affidarsi a qualcuno di serio, il link è questo http://www.lasvegassun.com/blogs/shark-bytes/2010/mar/03/game-i-started-six-players/ .
Altrimenti, beccatevi la mia versione, con tanto di esempi per far comprendere un po' di cose anche ai semplici curiosi oppure agli amanti di quel gioco dove puoi fare 5 passi prima di schiacciare urlando.

Jerry Tarkanian, leggendario coach, racconta di quando, nel 1991, a UNLV decise di schierare sei seniors nel quintetto base.
Ora, uomini capitati su questo blog in cerca di tette e culi, capisco la vostra incredulità. Come si fa a mettere sei giocatori in un quintetto base? Semplice, non si può.
Nelle gare di college esiste la cosiddetta "senior night", ossia l'ultima gara interna dell'anno, che vuol dire l'ultima partita giocata dai seniors, i giocatori che concludono gli studi, davanti al proprio pubblico e ai propri compagni di corso. In queste occasioni, è uso comune da parte dei coach tributare i seniors inserendoli nel quintetto base. Quell'anno, Tarkanian aveva un problema: sei seniors. Sfiga, si gioca in cinque.
A quel punto, scatta quel genio che distingue i grandi coach dal primo Piero Bucchi**** che passa. Al momento della palla a due, Tarkanian li schiera tutti e sei, beccandosi ovviamente un fallo tecnico. Ma non importa. Bisognava tributare i seniors.





* Frase inutile ai fini del post, messa lì solo per incrementare le visite. Sì, sono stronzo, ma da quando ho visto che su drunkside arrivano tutti ricercando "vera farmiga culo"**, parole che compaiono nella ricensione di Up in the air, ho deciso che posso approfittare di questa manica di pervertiti***

** non è il suo, ha usato una controfigura.

*** Te compreso.

**** lo so. Ma non ho resistito.

2 commenti:

ndruglio ha detto...

un genio

me compreso

ackaro ha detto...

applausi!